Questo sito utilizza dei cookie necessari al corretto funzionamento del sito e cookie di terze parti. Per avere maggiori informazioni sull’uso dei Cookie si inviata a prendere visione della Privacy Policy e della Cookie policy. Proseguendo, in qualsiasi modo, la navigazione sul sito si acconsente all’uso dei cookie.

IL SESSANTOTTO: RASSEGNA CINEMATOGRAFICA

Data evento: 02-07-2018
I giorni lunedì 2, giovedì 12 e venerdì 19 luglio 2018, alle ore 21.00 la biblioteca di Inverigo propone una rassegna cinematografica dedicata al '68. Le proiezioni si terranno nel giardino della scuola dell'infanzia di Villa Romanò.
 
La Biblioteca di Inverigo dedica la rassegna cinematrografica estiva 2018 al racconto del '68, alle conquiste e alle contraddizioni della generazione della contestazione. Tre film da gustare all'aperto - una commedia, un documentario e un film drammatico - per guardare a cinquant'anni fa con interesse, ma anche leggerezza. La location, inedita, è il parchetto della Scuola dell'Infanzia di Villa Romanò: silenzioso, aperto sui campi, con una vista pazzesca sulla collina dominata dalla Rotonda. Verrà allestita con il fondamentale supporto del Circolo Fotografico Inverigo. Non mancate!
 
Lunedì 2 luglio | ore 21
I LOVE RADIO ROCK 
di Richard Curtis - 2009 - 135 minuti
COMMEDIA - La musica è il motore dell'azione di I Love Radio Rock, una commedia brillante che ripercorre un'epoca di forte contrasto politico-sociale. La storia di un gruppo di dj radiofonici segregato sulla nave pirata di Radio Rock nel periodo più florido della storia della musica.

Giovedì 12 luglio | ore 21
MY GENERATION - Un viaggio nella mitica swinging London
di David Batty - 2017 - 85 minuti
DOCUMENTARIO - Da un'idea di Michael Caine, un'immersione in tre capitoli nello spirito rivoluzionario e libertario della swinging London degli anni Sessanta. Momento unico non solo in campo musicale, ma soprattutto per l'apertura a istanze democratiche, pacifiste, egualitarie.

Giovedì 19 luglio | ore 21
QUALCOSA NELL’ARIA - Après mai
di Olivier Assayas - 2012 - 122 minuti
DRAMMATICO - Le contraddizioni del Maggio francese. La nostalgia nel raccontare la storia di Gilles, liceale diviso tra impegno politico e ricerca artistica, tra le mille sfumature della sinistra movimentista di quegli anni, ma anche l’amara ironia sugli slogan di allora e sui risultati ottenuti.  

Le proiezioni si terranno nel giardino della Scuola dell'Infanzia di Villa Romanò, in via Don Sturzo 5. In caso di maltempo, verranno spostate all’interno della adiacente Biblioteca Comunale. 
INGRESSO GRATUITO